· home > corsi > sbalzo e cesello
Sbalzo e cesello
vai alla galleria

La deformazione di una lastra metallica con la tecnica dello sbalzo e del cesello per ottenere una decorazione, un utensile, degli ornamenti, è una delle più antiche modalità di lavorazione del metallo. Dal 3000 a.C., dalla civiltà egiziana, la tecnica di sbalzo e cesello è stata applicata per la realizzazione di oggetti in metalli preziosi (oro e argento), per gioielli e per oggetti di piccole dimensioni in metallo vile. Tale tecnica di lavorazione in Asia, Egitto, Grecia e Etruria era applicata prima del V secolo a.C. non solo nell’oreficeria ma anche per opere di grandi dimensioni.
Il corso vuole perpetuare la tradizione tecnica e artistica analizzandone gli aspetti tecnici e le applicazioni in oreficeria, argenteria, arte sacra ed altre tipologie applicative. Si realizzano gli attrezzi (ceselli e ferri) e la preparazione dei materiali (supporti e preparazione della pece, materiale resinoso che fissa e sostiene il metallo durante la lavorazione) per poi procedere all’esecuzione della “deformazione” della lastra metallica. Ogni fase di lavoro è preceduta dallo studio grafico dell’oggetto da realizzare in metallo, sia che si tratti di una copia di un’opera del passato che di una libera creazione.